ARREDI

CASSAPANCHE

MOBILI E CREDENZE

TAVOLI E SEDIE

CASSAPANCHE

 

Sviluppatasi lontano dai grandi centri ed ai margini dei grandi rivolgimenti storici e culturali, distante dai focolai continentali dell’arte popolare, la produzione artigianale del mobile sardo, seppur non del tutto esente dagli influssi derivanti dalle più svariate dominazioni subite dall’isola, ha tuttavia mantenuto nei secoli i propri caratteri tradizionali, nelle forme come nei motivi ornamentali.
Il capostipite del mobile in stile sardo è il cassone nuziale, la cassapanca, generalmente situata ai piedi del letto, dentro alla quale la donna ammassava tutti gli indumenti più intimi, l’estrema ed essenziale ricchezza della famiglia.

cassapanca3

 


cassapanca

 

Negli intagli i motivi geometrici, comuni – pur nelle inevitabili differenze – alle produzioni etnografiche delle più diverse latitudini, si accompagnano a variati simboli della vita contadina e dell’economia agropastorale sulla quale questa si fondava.
La sobrietà della struttura va insieme alla varietà degli intagli che, nelle produzioni meno spurie, rimandano più al medioevo che al barocco o all’epoca della dominazione spagnola.


Rigorosamente fedeli a questa tradizione plurisecolare sono le cassapanche realizzate dall’Artigiana Legno di Labelli presentate in queste immagini.

 

  cassapanca1
Altre foto di cassapanche Più foto